Perchè Le Regioni A Statuto Speciale Si Differenziano Dalle Altre

Le regioni a statuto speciale, che sono previste dall’articolo 116 della Costituzione, non vennero decise tutte insieme e sono nate con motivazioni parzialmente diverse.

La parziale autonomia. Una regione italiana a statuto speciale è una regione italiana che gode di particolari forme e condizioni di autonomia. Cinque regioni italiane sono chiamate a statuto speciale, approvato dal Parlamento con legge costituzionale: Sicilia, Sardegna, Valle d'Aosta, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige (in realtà costituita dalle province autonome di Trento e Bolzano, ai sensi dell'art. Quali sono le regioni a statuto speciale.

Le Regioni a statuto speciale sono cinque.

Sicilia, prima a nascere tramite regio decreto n.

455 del 15 maggio 1946, convertito nella legge costituzionale. Le due province e la regione formano un sistema di enti autonomi, fra loro collegati, unico all'interno dell'ordinamento regionale italiano.

La specialità del Trentino - Alto Adige, che assieme alle altre regioni a statuto speciale trova il suo fondamento nell'art. 116 della costituzione, si manifesta in una serie di elementi che ne differenziano il regime rispetto alle altre autonomie speciali: Le ragioni a statuto speciale hanno specifiche forme e condizioni di autonomia che le differenziano dalle altre. Sono state create tutte nel secondo dopo guerra e tutte con legge costituzionale.

Nel 1948 fu la volta della Sicilia, della Sardegna, della Valle D’Aosta e del Trentino Alto Adige (composto a sua volta da due province autonome).. Quante sono le regioni italiane? Uno sguardo d’insieme. Le regioni italiane sono in tutto 20: 15 a statuto ordinario e 5 a statuto speciale.Queste ultime godono di particolari forme di autonomia, ma di fatto appartengono in tutto e per tutto all’Italia e sotto moltissimi aspetti · Regioni a statuto speciale; Se questa è la tua prima visita, assicurati di leggere le FAQ. E' necessario registrarsi prima di poter postare. Per vedere i messaggi, seleziona un forum che vuoi visitare dalla lista qui sotto. Le ragioni a statuto speciale hanno specifiche forme e condizioni di autonomia che le differenziano dalle altre.

Sono state create tutte nel secondo dopo guerra e tutte con legge costituzionale.

Nel 1948 fu la volta della Sicilia, della Sardegna, della Valle D’Aosta e del Trentino Alto Adige (composto a sua volta da due province autonome). È un livello di governo locale che sostituisce la provincia e che verrà istituito a partire dal 1 gennaio 2014 nelle dieci maggiori città delle regioni a statuto ordinario (Roma, Torino,Milano,Bologna, Venezia, Genova, Firenze, Bari, Napoli e Reggio Calabria). Ad esse se ne potranno aggiungere altre nelle regioni a statuto speciale.

· Ti devo dar ragione, oltretutto se si considera che la regione sicilia ha una maggiore autonomia fiscale (100%) nei confronti delle altre regioni a statuto speciale (ultima il friuli al 65%). Basterebbe sapere che la regione sicilia ha come dirigenti amministrativi 10 volte quelli della lombardia e i dipendenti pubblici della regione sono un.